Natale fatto in casa a Montegranaro

 

WP_000338Nel paese senza albero di Natale (ufficiale, pubblico, del Comune per intendersi), la creazione dell’atmosfera delle Feste è toccata e tocca ai cittadini e ai volontari delle varie associazioni. Del resto è così che funziona più o meno per tutto, partendo dalla cultura che, non fosse portata avanti con iniziative volontarie, non si farebbe affatto fatta salva Veregra Street e poco altro. Però Natale si sente lo stesso, grazie all’impegno e alla dedizione di tanti volontari che gratuitamente, anzi, a volte pagando di tasca propria, si spendono per la propria città.
Ecco allora la Pro Loco che riesce a creare una bella festa per i bambini proprio il pomeriggio della Vigilia. Una festa fortemente voluta dal Presidente Gentili e dal direttivo e riuscita grazie al supporto della Libera Comunità il Labirinto, del Gufo Anacleto e della Banda Musicale Omero Ruggieri, senza dimenticare la gradita e piacevole presenza della bravissima Matilde Nicoziani. Il somarello vestito da renna, un magnifico Babbo Natale che accoglieva i bambini nella sua Casa al Campo dei Tigli, la musica, l’animazione, hanno creato un’atmosfera semplice e familiare, molto calda nonostante le temperature rigide.
Poi c’è l’ormai tradizionale Presepe dell’Associazione Il Labirinto, giunto ormai alla tredicesima edizione e, quest’anno, completamente rinnovato nelle scene e nei movimenti. Il presepe è montato nella solita suggestiva cornice dello scantinato sotto la chiesa di San Serafino ed è stato meta di numerosi visitatori proprio perché merita, sia per la splendida fattura sia per l’impegno di chi l’ha creato. Il Presepe è visitabile fino al 6 gennaio.
Molto bello anche il presepe allestito dai bambini della Scuola Elementare Capoluogo e montato in una vetrina dell’ex farmacia in largo Conti. Suggestivo, carico di sentimento, un’ottima iniziativa delle insegnanti per vivacizzare un Natale forse sottotono da diversi punti di vista. Piccole iniziative e grande impegno per Montegranaro, in attesa di tempi migliori sotto ogni aspetto. E se non c’è speranza a Natale….

 

Luca Craia

Natale fatto in casa a Montegranaroultima modifica: 2013-12-26T12:36:00+00:00da laperonza
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento