Riparte stasera la programmazione del Cinema La Perla.

  Dopo lo stop dovuto alla scadenza della convenzione col gestore riparte la programmazione del cinema La Perla di Montegranaro con il più classico dei cinepanettoni, il nuovo film di Neri Parenti con De Sica & Co. “Colpi di Fortuna”. Va elogiata l’opera del funzionario dell’Ufficio Cultura, Giuseppe Nuciari, che ha lavorato fortemente per rimettere a disposizione della cittadinanza la … Continua a leggere

Sla, speranze e frustrazioni. Di Milena Freghieri

  E’ mia opinione che sia iniziata la solita storia tutta italiana della diffamazione. In Italia se vuoi distruggere qualcuno o qualcosa basta mettere in moto la macchina del fango, diffondere notizie non testate e incutere paura. L’Italiano ha paura di tutto e non vuole rogne e cosi basta pagare qualcuno che racconti il falso ed il gioco è fatto. … Continua a leggere

Ipotesi storica sulle mura montegranaresi

  Dai rilievi nel sottosuolo e dai ritrovamenti archeologici recenti nasce un’ipotesi affascinante circa l’importanza militare della nostra città. La Montegranaro altomedievale era di per sé una fortificazione formidabile per la morfologia della collina sulla quale è costruita, estremamente irta e scoscesa. In particolare i crinali a nord e a est risultano tutt’ora estremamente ripidi. I ritrovamenti recenti (ipogei, resti … Continua a leggere

Lampedusa: la vergogna e l’ipocrisia

  Ci sta tutta la reprimenda che ci è stata inflitta dall’Europa. Ci sta tutto anche il biasimo che ci arriva addosso da mezzo mondo civile, con buona pace del neo eletto segretario della “rivoluzionaria” Lega Nord che dice sulla sua pagina Facebook: “Adesso basta coi “poveri migranti” di Lampedusa! Nessuno li ha invitati, se si trovano male tornino a … Continua a leggere

La Strenna 2013 porterà qualche spiegazione?

  In effetti ci sarebbe davvero bisogno di spiegazioni circa quello che è realmente successo nel determinare il “tradimento dei cinque” che ha fatto cadere l’amministrazione Gismondi. Non è che finora ci si sia capito molto tra farfugliamenti, mezze giustificazioni e una valanga di accuse. Quello che è certo è che la rottura c’è stata ed è insanabile per cui … Continua a leggere

Pagina Fb dell’Assessorato: Lucentini svela il mistero. Ma non dissolve i dubbi.

  Ci pensa Mauro Lucentini, ex Assessore alla Cultura dell’Amministrazione Gismondi, a risolvere l’arcano della pagina Facebook dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Montegranaro costantemente aggiornata nonostante tale assessorato, come del resto tutta l’Amministrazione, sia vacante. Lo fa sulla pagina Facebook dell’Ape con queste parole: Ciao Luca Craia, ti spiego come mai c’è la pagina facebook ma non c’è l’assessore. … Continua a leggere

Come mai c’è la pagina Facebook ma non c’è l’assessore?

  A me non pare tanto normale che ci sia una pagina Facebook chiamata “Assessorato Cultura e Spettacolo – Comune di Montegranaro”, regolarmente aggiornata nonostante l’assessorato in questione non ci sia più ormai da un paio di mesi, così come non c’è più l’amministrazione di cui faceva parte. Non perché non sia utile, anzi: qualsiasi forma di promozione per le … Continua a leggere

Arkeo comunica: domenica 22 dicembre distribuzione delle candele. Accendiamo il Centro.

  Per agevolare chi voglia partecipare all’iniziativa “Accendiamo il Centro”, domenica 22 dicembre, dalle ore 9.30 alle ore 12.00 in largo Conti Arkeo distribuirà delle candele. Ovviamente è un’iniziativa di pura sensibilizzazione in quanto si può usare qualsiasi candela, non soltanto quelle che distribuiremo noi. Sarà però un’occasione per incontrarsi e confrontarsi con i Montegranaresi che amano davvero il centro … Continua a leggere

Ma che furto di bandiera! Trattasi di eroica azione politica.

  Non poteva capitar loro fortuna più grande. Dopo essere stati indicati da quasi tutti (tranne gli esagitati come loro) come esempio di come NON ci si comporta, dopo essersi distinti per azioni violente, per imbrattamenti di proprietà pubbliche e private, per affissioni illecite, per irrisioni varie alle istituzioni, oggi il giudizio si ribalta e i baldi giovani fascisti del … Continua a leggere