La Strenna dei bassiani: testamento politico o discorso programmatico?

  Ha ragione l’amica Simonetta che su Facebook, a proposito della “Strenna dei Traditori”, mi scrive che l’opuscolo le ha messo tanta tristezza. In effetti, per essere è triste, tanto, e non mi riferisco alla sintassi ma al contenuto. I quattro firmatari del libriccino che è arrivato in tutte le case montegranaresi, intitolato, non senza una certa presunzione, Montegranaro La … Continua a leggere

Segnaletica da rifare: pericoli e disciplina

  Esiste un problema nella segnaletica montegranarese, obsoleta, talvolta sbagliata, spesso mancante, e di questo si sta già occupando il Commissario Prefettizio Ianieri. Si tratta di un problema urgentissimo e va risolto in fretta perché implica un reale pericolo per l’incolumità dei cittadini e di questo in piazza Mazzini sono ben consci. Oltre alle ormai famigerate strisce multicolor dei parcheggi … Continua a leggere

La Strenna 2013 porterà qualche spiegazione?

  In effetti ci sarebbe davvero bisogno di spiegazioni circa quello che è realmente successo nel determinare il “tradimento dei cinque” che ha fatto cadere l’amministrazione Gismondi. Non è che finora ci si sia capito molto tra farfugliamenti, mezze giustificazioni e una valanga di accuse. Quello che è certo è che la rottura c’è stata ed è insanabile per cui … Continua a leggere

Come mai c’è la pagina Facebook ma non c’è l’assessore?

  A me non pare tanto normale che ci sia una pagina Facebook chiamata “Assessorato Cultura e Spettacolo – Comune di Montegranaro”, regolarmente aggiornata nonostante l’assessorato in questione non ci sia più ormai da un paio di mesi, così come non c’è più l’amministrazione di cui faceva parte. Non perché non sia utile, anzi: qualsiasi forma di promozione per le … Continua a leggere

Montefranoso Tales: la poltrona dell’assessore

  Una storia che girava poco tempo fa per Montefranoso ma che ha trovato (relativamente) pochi riscontri, per cui prendetela con le dovute cautele. Montefranoso vide, con suo sommo disappunto, cadere la sua amministrazione comunale, retta dal Sindaco più bello, se non d’Italia, ma almeno il più avvenente nel raggio di 200 – ma via, esageriamo – 300 chilometri, per … Continua a leggere

Giacobbi non conosceva le risorse a disposizione. Ma governava lo stesso.

  Lasciano sconcertati le dichiarazioni dell’ex assessore ai lavori pubblici nella giunta Gismondi, Mirko Giacobbi, apparse stamane sul Corriere Adriatico. Giacobbi plaude all’opera del Commissario. Giustamente la programmazione messa in campo dal Commissario Ianieri merita un plauso, come gli viene doverosamente tributato dall’ex minoranza. Ma Giacobbi parla come se a fare l’assessore ai lavori pubblici fino a poco più di … Continua a leggere

Partono i lavori per la casa col tetto sfondato. Occasione persa per il Comune.

  Problemi con la casa di fronte e la sua impalcatura.   Sono partiti stamattina i lavori di ristrutturazione dell’edificio di via Palestro ormai noto per il tetto crollato. La casa, oggetto di ordinanza di messa in sicurezza tra le più recenti presenta anche una delle situazioni più serie da un punto di vista della pubblica incolumità. Il proprietario, uno … Continua a leggere

Petizione per le case pericolanti protocollata

  È stata protocollata stamattina presso il Comune di Montegranaro una petizione rivolta al Commissario Prefettizio per sollecitare interventi nel centro storico cittadino volti a scongiurare i pericoli derivanti dall’importante presenza di edifici pericolanti. La petizione, firmata da una ventina di famiglie residenti e non nel centro storico stesso, vuole sensibilizzare e sollecitare interventi da parte del Comune sulle case … Continua a leggere

Il semaforo della strettoia acceso anche di notte. Ci voleva il Commissario!

  Finalmente, dopo anni che da queste pagine si invoca l’accensione anche notturna del semaforo che regola il traffico a Porta Romana per evitare incidenti che, purtroppo, si sono verificati in quantità, questa esigenza sia dei residenti che non, visto che di lì, prima o poi ci passano tutti, verrà soddisfatta. Per farlo, però, nonostante le tante promesse da parte … Continua a leggere

Il Monumento ai Caduti riportato a nuovo

  Un piccolo particolare nella Commemorazione ai Caduti di Montegranaro: il monumento è stato completamente rilucidato e rimesso a nuovo grazie allo spirito di iniziativa di un dipendente comunale che l’ha fatto con la dedizione che ognuno dovrebbe avere per le cose di tutti, per il bene comune, per il senso di comunità, senza dover scomodare concetti più grandi come … Continua a leggere