Vittimismi, accuse, tradimenti e programmi. Come parte la compagna elettorale.

  Va a velocità diverse la campagna elettorale per le prossime amministrative. C’è chi è già in piena promozione e chi ancora non è partito. Sparatissimi i due potenziali schieramenti di centro-destra, quello che candida, anzi, ricandida Gastone Gismondi a sindaco e quello che fa in qualche modo (anche se ancora non si è campito in quale modo, ma lo … Continua a leggere

Gastone, basta piangere!

  Sono stato il primo a denunciare la perniciosità della sfiducia data apparentemente senza motivo alla Giunta Gismondi, perniciosità che si concretizza nell’impossibilità per l’amministrazione ormai decaduta di attuare quegli interventi che, c’è da credere, erano stati programmati per il fine mandato. È prassi consolidata, infatti, anche se disdicevole, di lasciare le opere più importanti o, forse, più popolari per … Continua a leggere

Che tristezza il nostro teatro transennato! Grazie Basso, grazie Gismondi!

  Colpa di Basso, di Venanzi, di Giacobbi, di Ranalli e di Pagliaricci. Sono loro che hanno fatto cadere Gismondi e impedito che la sua amministrazione potesse derogare le norme di sicurezza antincendio ancora una volta e consentire che il nostro teatro potesse essere aperto nella sua interezza. Invece il Commissario Prefettizio, che non assume responsabilità politiche ma, giustamente, si … Continua a leggere

Campagna elettorale o gara a chi è più incredibile?

  Un panorama sempre più grottesco in vista delle amministrative. Non so più a chi credere cantava Biagio Antonacci a Sanremo nell’ormai lontano ’93. Questa canzone mi è tornata alla mente stamane guardando i giornali che parlano del Paesello. Sia la frase che il testo ci stanno a pennello. Con l’apertura, forse un po’ troppo anticipata, della campagna elettorale, sancita … Continua a leggere

Una sfiducia che apre scenari preoccupanti

  Brutta scena, brutta pagina per la città di Montegranaro, a prescindere da come la si pensi, se, come l’opposizione, si consideri l’avvento del commissariamento come un passaggio indolore, anzi, quasi da preferire all’amministrazione sfiduciata oppure come la maggioranza che la vede come una iattura per la città. Comunque la si veda ieri sera abbiamo assistito, chi direttamente nella Sala … Continua a leggere

Il Pdl appoggia Gismondi. Sarà un bene?

  Sono perplesso nel leggere la notizia odierna dell’appoggio da parte del coordinatore del Pdl locale alla giunta dimissionaria di Gastone Gismondi. Le mie perplessità sono diverse e, comunque, partono dal principio che una lista civica, se vuole definirsi tale, deve lasciar fuori il più possibile i partiti, anche se sappiamo tutti che dentro ci sono lo stesso. Nel caso … Continua a leggere

Arriva il commissario. E parte la campagna elettorale a carte scoperte.

  La situazione politica montegranarese si fa sempre più ingarbugliata. L’unica cosa certa è che la maggioranza di governo non ha più una maggioranza, per cui non c’è più una maggioranza di governo. Arriverà il Commissario Prefettizio che governerà sulla città fino alle elezioni della prossima primavera. Era necessario? Per la città no, per certi piani politici era invece indispensabile. … Continua a leggere

Lista civica: procedura corretta

  COME FARE UNA LISTA CIVICA   1)     uno o più cittadini hanno un’idea di come risolvere problemi comuni 2)     si incontrano e, confrontando le idee, buttano giù una bozza di programma 3)     rendono partecipi le forze politiche del loro progetto 4)     alcune forze politiche aderiscono al progetto e lo sostengono 5)     si stila la lista civica 6)     si sceglie … Continua a leggere

Basso contro tutti… nel 2014

  Puntuale e precisa come sempre Marisa Colibazzi sulle pagine de Il Resto del Carlino riaccende l’occhio di bue sulla questione delle candidature a destra per le amministrative del 2014 a Montegranaro. Il quadro che si presenta è grossomodo quello di cui abbiamo più volte trattato anche su queste pagine, dando per acquisita la candidatura di Gianni Basso che, ormai, … Continua a leggere