La mappa delle antiche mura di Montegranaro

  L’immagine della ricostruzione teorica di come potevano essere le due cinte murarie dell’antica Montegranaro: una intorno al Castrum e l’altra intorno alla città. Notare il congiungimento delle due cinte in prossimità del crinale nord in quanto lo stesso era ed è estremamente scosceso e, quindi, costituiva difesa naturale. Teorizzo una porta in prossimità di via Castelfidardo dove l’attuale chiesa … Continua a leggere

Terminato il restauro della Torre dell’ospedale vecchio

  Stanno effettuando gli ultimi ritocchi e smontando i ponteggi gli operai che hanno restaurato l’antica torre di Sant’Agostino. Il lavoro di consolidamento esterno e di ripulitura e stuccatura delle pareti è praticamente terminato e il campanile dell’ormai perduta chiesa di Sant’Agostino, annessa al convento agostiniano poi trasformato in nosocomio, è tornata all’antico splendore. Il restauro, di tipo conservativo, denota … Continua a leggere

Fermo di nuovo l’ascensore Zed. L’opera faraonica si rivela poco funzionale.

L’ascensore della Torre Zed deve aver lavorato troppo ieri, giornata di grande festa a Montegranaro. Così oggi s’è bloccato. A metà mattinata i cancelli sono stati chiusi ed è intervenuta la manutenzione per rimetterlo in funzione. Non è la prima volta che capitano guasti all’ascensore, anzi, si può affermare che le rotture siano piuttosto frequenti, tanto che mi pare lecito … Continua a leggere

Non entrate in quella porta (o, se ci entrate, state attenti).

  Bisogna fare molta attenzione nel momento in cui si entra nell’ascensore spaziale della Torre Zed: si rischia di rimanere schiacciati. La porta si chiude dopo pochi secondi dalla sua apertura e, a quanto pare, le fotocellule non ti prendono per niente in considerazione (si sa che il cittadino non conta più nulla, manco per le fotocellule). Si rischia di … Continua a leggere

Lastre di vetro per la cisterna. La soluzione di Torre San Patrizio.

Dal blog di Arkeo – A Torre San Patrizio ritrovarono, alcuni anni fa, un’antica cisterna databile intorno al 1300 proprio di fronte alla porta del Municipio. Per renderla fruibile quantomeno in maniera visiva sono stati posti in superficie quattro lastroni di vetro antisfondamento tramite i quali è possibile ammirare la struttura sottostante che merita di essere vista.   Questa soluzione … Continua a leggere

Prosegue la mappatura del sottosuolo. Ritrovati resti preziosissimi di una vecchia torre di guardia.

Il gruppo di Arkeo, Il Gruppo Speleo Cai, l’assessore Lucentini e Simone Perticarini. Dal blog di Arkeo – È ripresa oggi, 31 agosto 2013, dopo la pausa estiva, l’esplorazione del sottosuolo montegranarese effettuata da Arkeo grazie alla sinergia con il Gruppo Speleo del Cai di Fermo e la fondamentale consulenza di Simone Perticarini. Nella mattinata sono stati effettuati i rilievi … Continua a leggere

Antenne: a P.S.Elpidio controlli. E da noi?

  Quindi si può fare (vedi articolo precedente). Probabilmente costerà qualcosa ma credo che la salute dei cittadini sia la priorità delle priorità. Il Comune di Porto Sant’Elpidio, secondo l’articolo de L’Indiscreto, già nel 2009, si è dotato di un “piano antenne” ed è stata incarica l’ARPAM di effettuare controlli periodici sulle emissioni di onde elettromagnetiche da parte delle antenne … Continua a leggere

Finalmente i marziani a Montegranaro!

  La notizia è di quelle che tolgono il sonno e non me la sono inventata, la danno i giornali: tre enormi astronavi si starebbero avvicinando alla terra e si prevede il contatto col nostro pianeta verso la fine del 2012. Le mie fonti, molto ben informate, le danno in arrivo a Montegranaro: guidate dalle luci della torre Zed e … Continua a leggere

Centro storico: rimane la speranza (poca)

  Stanno arrivando le feste di fine anno anche nel centro storico di Montegranaro ma qui, a pensarci bene, c’è ben poco da festeggiare. La situazione generale è a dir poco drammatica e, a parte qualche palliativo, non sta affatto migliorando, anzi. Crollano i tetti, si staccano i cornicioni, le torri medievali vacillano ed è tutto un fiorire di transenne … Continua a leggere

La diligenza del buon padre di famiglia non è una carrozza del west

Non fosse tragico sarebbe comico, ma una cosa non esclude l’altra. Immaginate di dover ristrutturare casa vostra ma di avere una parte del tetto ad un livello più alto. Il piano più alto è molto malandato, pericolante, e rischia di crollare. Voi ve ne fregate e ristrutturate tutto il resto lasciando la parte pericolante come sta, col rischio che crolli … Continua a leggere