Pro Loco, cinema, chi ha tempo non aspetti tempo

orologio.jpgTic tac tic tac. Possibile che lo senta solo io il ticchettio inarrestabile del tempo che passa? Eppure scorre. Ogni giorno ci cresce la barba se non la tagliamo. Crescono i capelli (a chi ce l’ha), le unghie. Invecchiamo ogni giorno quel po’ di più che non ci fa più saggi, solo più vecchi. Il tempo passa e non torna indietro e il tempo perso non lo si recupera più anche se ci illudiamo di poterlo fare.

E’ per questo che sono preoccupato dai silenzi e dalle mancate soluzioni, dalle promesse disattese e dalle attese interminabili di un cenno di comprensione. Sono abituato, forse per mio difetto, a prendere i problemi di petto e risolverli quanto prima, nella convinzione che il procrastinare la soluzione di un problema rende soltanto il problema più complesso. Così confesso il mio nervosismo di fronte a tante questioni irrisolte che riguardano Montegranaro, irrisolte perché si aspetta il tempo, lo si fa passare, anche quando la soluzione è lì, davanti a noi, basta coglierla.

Penso alla questione della Pro Loco. Montegranaro ne è priva da mesi, diciamo anche da anni. La soluzione è di fronte a noi, lo stesso Presidente pro tempore l’ha indicata nel mese di dicembre: andare all’assemblea dei soci quanto prima ed eleggere un nuovo direttivo. Nei giorni scorsi leggo sulla stampa che lo stesso Presidente pro tempore afferma che serve tempo, che bisogna fare le cose per bene. Concordo sul fare le cose per bene, ma il tempo? Non lo sentite come passa? Tic tac tic tac. Che dobbiamo aspettare?

Penso alla questione del Cinema infrasettimanale ed alla proposta presentata ormai da quindici giorni all’Amministrazione Comunale e al gestore. Siamo a febbraio ormai. Dal tempo (meteorologico) non sembra ma la primavera è vicina. Quando iniziamo le proiezioni, se mai lo faremo? A giugno?

Il tempo passa, e si ode solo il silenzio delle mancate risposte disturbato da quel tic tac tic tac che a me dà parecchio fastidio. A voi no?

Luca Craia

Pro Loco, cinema, chi ha tempo non aspetti tempoultima modifica: 2011-01-28T15:23:49+01:00da laperonza
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Pro Loco, cinema, chi ha tempo non aspetti tempo

  1. Ciao Luca, ho letto e condivido il tuo pensiero sul tempo che passa, condivido pure il pensiero sul fare le cose per bene…ma proprio per questo che uno (il Sig. Capretta), che non ha nemmeno rinnovato la tessera ProLoco per l’anno corrente, possa essersi millantato e creduto Presidente pro-tempore di un’assoziazione che, da quando si è dimesso il vecchio direttivo, è semplicemente ferma, congelata! Consiglio quindi che lui, e i suoi accoliti, vengano a rinnovare la loro tessera dal sottoscritto (che, seppur dimissionario, sono ancora Presidente per prosecutio dei minimi uffici), organizzi poi una bella Assemblea dei Soci per eleggere un nuovo Direttivo (a cui passerò le consegne e la cassa ProLoco) che si dovrà dare da fare con i fatti e non con belli ed inutili proclami mezzo stampa!!

    Emaanuele Mazza

Lascia un commento