Ecco come ti faccio lavorare gratis legalmente.

  Qualche giorno fa una mia amica si è recata in un ufficio per un colloquio di lavoro. L’azienda che offriva il lavoro è una nota ditta commerciale che gestisce call center per la vendita telefonica di servizi. Ecco la proposta che le hanno fatto: 6 ore al giorno di lavoro per 6 giorni alla settimana (domenica riposo). Contratto a … Continua a leggere

Il popolo delle partite IVA aumenta. Dato positivo?

    Ogni paio di mesi i giornali e i telegiornali ci ridanno la stessa notizia come se fosse il segnale più evidente dell’inizio della fine della crisi: aumenta il numero di partite IVA, aperte per lo più da giovani. Anche oggi il Tg2 delle 13 titolava così e annunciava al mondo come sia positivo il fatto che tanti giovani … Continua a leggere

Montegranaro: la crisi comincia a 3 km da qui.

  Quanto sarebbe bello se qualcuno a Montegranaro si occupasse di lavoro. Quanto sarebbe opportuno se la politica ne parlasse, fornisse i dati sull’occupazione, ci studiasse sopra, presentasse progetti. Quanto sarebbe auspicabile un dibattito cittadino per capire il problema e trovare delle soluzioni condivise. Invece l’argomento non sembra interessare. Nessuno ne parla, nessuno fa proposte. Sembra vada tutto bene ma … Continua a leggere

Tg2: Italiani, popolo di tornitori

  Il Tg2 è ormai famoso per dare notizie-non-notizie. La rubrica “Costume e Società” propina agli spettatori ogni giorno cocktail di stupidaggini e pout purri di niente. Ieri però ho assistito ad un capolavoro di disinformazione come se ne sono visti pochi, tanto più che non era incluso nella rubrica di cui sopra ma all’interno del notiziario vero e proprio. … Continua a leggere

Cinesi cercano casa e bottega. E gli Italiani chiudono.

  L’altro giorno ho trovato nella cassetta della posta un biglietto stampato di un’agenzia immobiliare che riportava la ricerca di un’abitazione con annesso laboratorio da affittare a dei Cinesi per un tomaificio. Ce ne sono in quantità di situazioni come questa nel nostro territorio. Già, il nostro territorio: una volta si diceva che a Montegranaro c’era una bottega di calzolai … Continua a leggere

Morire lavorando ad un concerto è uguale se il cantante è di destra o di sinistra?

  In Italia si continua a morire per lavorare e, quando ciò accade a favore di telecamera come nel caso di un concerto di Jovanotti o di Laura Pausini, fa molto più notizia che se a morire fosse stato un operaio della metro C di Roma. Tra le tante priorità che il governo Monti si è dato non mi risulta … Continua a leggere

La gara di battute infelici tra le ministre

  Non intendo dare un giudizio sull’operato del governo Monti. L’ho già fatto ed esso non è mutato. Così come non è mutato il mio pensiero sull’urgenza e necessità, in questa fase, di mettere mano all’articolo 18 che va sicuramente rivisto ma che non sembra essere una priorità nell’ottica del salvataggio dell’Italia.   Un giudizio, però, sull’intelligenza politica, sulla sensibilità, … Continua a leggere

Aumento delle partite IVA. Segno di ripresa o di crisi?

La notizia, detta così, parrebbe più che positiva: nelle Marche, nel corso del 2011, a dispetto della crisi, sono aumentate le aziende con regolare partita IVA. Parliamo di 11.279 nuove imprese. Vediamo alcuni numeri nel dettaglio: 946 nuove società di capitali34 cooperative305 alloggio e ristorazione181 imprese del commercio2.013 attività immobiliari142 attività professionali102 servizi alle imprese. Calano però le aziende artigiane … Continua a leggere

Monotonia del posto fisso, articolo 18 e riforma del lavoro.

Voglio sorvolare sull’infelice battuta del capo del Governo riguardo la monotonia del posto di lavoro fisso. Ogni tanto può capitare anche ad un uomo intelligente di dire una stupidaggine. Ma vorrei capire perché questo governo si accanisce tanto sull’articolo 18 come se la sua riforma, modifica o soppressione siano la panacea di tutti i mali che affliggono l’Italia. Premesso che … Continua a leggere

Annunci di lavoro non chiari e rispetto di chi cerca lavoro

Leggo spesso gli annunci di ricerca personale. Me ne arrivano a iosa tramite Facebook. Ed è tristissimo constatare come certa gente si approfitti della situazione, dell’inesperienza, dell’ingenuità, della giovane età o magari soltanto del bisogno economico che in quest’epoca triste è così diffuso. E allora ecco un prototipo di annuncio:   ASSUMIAMO PERSONALE xxxxx   FILIALE DI xxxxxxx  CERCA AMBOSESSI … Continua a leggere