Le colpe di Basso, Ranalli, Giacobbi, Venanzi, Pagliaricci e dell’opposizione. E quelle della maggioranza caduta.

  E va bene il tradimento. E vanno bene anche le sue conseguenze nefaste. Io stesso, forse per primo, ho indicato come un male gravissimo la caduta della giunta Gismondi, in quanto questo avrebbe bloccato l’attività amministrativa dell’ultimo periodo e, soprattutto, impedito a governo della città di impiegare quelle risorse che, come ben sappiamo, vengono appositamente accantonate per gli ultimi … Continua a leggere

Gastone, basta piangere!

  Sono stato il primo a denunciare la perniciosità della sfiducia data apparentemente senza motivo alla Giunta Gismondi, perniciosità che si concretizza nell’impossibilità per l’amministrazione ormai decaduta di attuare quegli interventi che, c’è da credere, erano stati programmati per il fine mandato. È prassi consolidata, infatti, anche se disdicevole, di lasciare le opere più importanti o, forse, più popolari per … Continua a leggere

Gionata Pagliaricci ci spieghi perché. L’Ape Ronza è a sua disposizione.

  Sono per natura curioso. Se una cosa non la capisco divento matto finchè non me la spiego. Così, mentre comprendo perfettamente il gioco politico che c’è dietro la sfiducia alla giunta Gismondi, gioco abilmente condotto che ha portato ad impedire alla maggioranza di giocarsi le ultime carte proprio in mezzo alla campagna elettorale, non riesco a trovare una sola … Continua a leggere

Una sfiducia che apre scenari preoccupanti

  Brutta scena, brutta pagina per la città di Montegranaro, a prescindere da come la si pensi, se, come l’opposizione, si consideri l’avvento del commissariamento come un passaggio indolore, anzi, quasi da preferire all’amministrazione sfiduciata oppure come la maggioranza che la vede come una iattura per la città. Comunque la si veda ieri sera abbiamo assistito, chi direttamente nella Sala … Continua a leggere

Il misterioso comportamento dei dissidenti. Chi ci guadagna?

  Come si spiega quello che sta accadendo in questi giorni a Montegranaro? Comincio a pensare che non si spieghi affatto. Infatti è inspiegabile il comportamento dei tre dissidenti dell’Amministrazione Gismondi che, dopo aver votato contro l’approvazione del bilancio in Consiglio Comunale e dopo aver firmato e presentato una mozione di sfiducia nei confronti della loro stessa maggioranza, belli tranquilli … Continua a leggere

Messa in sicurezza degli stabili. Probabile stop.

  Uno degli effetti, e forse uno dei più nefasti, dell’ormai certo o quasi arrivo del Commissario Prefettizio in sostituzione di un’amministrazione eletta dai cittadini, è che l’azione di spinta verso i privati proprietari degli immobili del centro storico oggetto di ordinanza di messa in sicurezza cesserà. La situazione, come si sa, è estremamente grave e ci sono stabili che … Continua a leggere

Indetto il Consiglio Comunale per la mozione di sfiducia.

  Il Consiglio Comunale in cui si voterà la sfiducia alla giunta Gismondi è stato convocato per lunedì 21 ottobre prossimo. L’ordine del giorno della seduta, che probabilmente sarà l’ultima di questa legislatura, è il seguente:   1.      Approvazione verbali sedute precedenti; 2.       Adozione definitiva variante urbanistica puntuale al PRG via Boncore. Proprietà Vinicio Scheggia; 3.      Mozione di sfiducia presentata … Continua a leggere

Il Pdl appoggia Gismondi. Sarà un bene?

  Sono perplesso nel leggere la notizia odierna dell’appoggio da parte del coordinatore del Pdl locale alla giunta dimissionaria di Gastone Gismondi. Le mie perplessità sono diverse e, comunque, partono dal principio che una lista civica, se vuole definirsi tale, deve lasciar fuori il più possibile i partiti, anche se sappiamo tutti che dentro ci sono lo stesso. Nel caso … Continua a leggere

Sfiduciato Gismondi. Una strana mozione. Basso non firma. Si va al commissariamento.

  Presentata la mozione di sfiducia. Firme anche dai tre dissidenti e da Pagliaricci. Mirko Giacobbi È stata presentata stamattina la mozione di sfiducia nei confronti della giunta Gismondi. Il documento che, di fatto, pone fine all’esperienza amministrativa dell’attuale maggioranza, è stato firmato dall’intera opposizione alla quale si sono aggiunti l’assessore ai lavori pubblici Mirko Giacobbi, l’assessore all’ambiente Niccolò Venanzi, … Continua a leggere

La notte dei lunghi coltelli di Montegranaro

  Questo scatto meraviglioso (tratto dal Corriere Adriatico di oggi per opera di Barbara Rossi), ritrae il momento della votazione del bilancio di previsione in Consiglio Comunale la notte tra il 27 e il 28 settembre, la “notte dei lunghi coltelli” dove è stata assassinata la giunta Gismondi. La foto è bellissima perché coglie l’attimo esatto in cui i tre … Continua a leggere