Basso del Pd e la sua idea dell’assessorato alla cultura.

  Sbaglia Roberto Basso, il neo-eletto segretario del PD montegranarese, scagliandosi contro la nomina ad assessore di Mauro Lucentini nominato alla Cultura in vece di Graziano Di Battista che è stato costretto a dimettersi. Sbaglia perché considera di poca rilevanza un assessorato che, invece, dovrebbe essere ritenuto fondamentale per la vita di una città. Basso (quello di “sinistra”) afferma che … Continua a leggere

Registrato il marchio “Veregra Street Festival”

  È vero, su queste pagine si fa polemica. Se non facessero polemica non avrebbero ragione di esistere. Non servirebbe a nulla un blog che parla di fiorellini e aria pura. Questo blog è nato per denunciare quello che non va, stimolare la discussione, cercare di trovare soluzioni. È quello che ha fatto fin dall’inizio ed è quello che farà … Continua a leggere

Gastone Gismondi “tuona” contro la “macchina del fango”

    La reazione del Sindaco Gastone Gismondi (che evoca l’immagine stucchevole della “macchina del fango” che tanto va di moda) al dibattito sulla paternità del Veregra Street Festival è stupefacente. Fuori misura, smodata, dà la netta impressione che il Primo Cittadino di Montegranaro non abbia letto una riga della diatriba ma che la stessa gli sia stata riferita da … Continua a leggere

Veregra Street e il centro storico

  “Nell’ultima settimana di giugno piazze, piazzette, vicoli e stradine del Centro storico di Montegranaro, vivace cittadina marchigiana rinomata per l’arte della scarpa, si trasformano, come d’incanto, per la gioia di grandi e piccini, in una grande e magica ribalta dove si alternano sino a notte inoltrata teatranti, musicisti e giocolieri con le loro artistiche, straordinarie, a volte particolarissime performances”. … Continua a leggere

Veregra Street e la paternità: i commenti di Nuciari, Ubaldi e Fortuna.

 È sempre piacevole quando un mio articolo suscita un dibattito. Nella fattispecie dell’articolo “Nuciari, Veregra Street, il caldo e gli strani scherzi della memoria” del 23 giugno scorso, ho ricevuto con piacere il commento di alcuni tra i principali attori della creazione e prosecuzione di quello che oggi conosciamo come il più grande evento del panorama culturale Montegranarese. Hanno commentato … Continua a leggere

Nuciari, Veregra Street, il caldo e gli strani scherzi della memoria.

  Sarà l’età che avanza e i ricordi si offuscano, sarà il caldo ma ho la netta impressione che i miei ricordi parlino di un Veregra Street nato dall’idea di alcuni Montegranaresi e di un assessore, un tale Nazzareno Fortuna, che colse l’occasione per trasformare quella che, di fatto, era una sagra mangereccia in un qualcosa di più. Era più … Continua a leggere

Il Municipio si rifà il trucco, ma in giro è il solito disastro

  Arriva Veregra Street e, almeno in occasione dell’evento che annualmente richiama migliaia di visitatori a Montegranaro, un po’ di maquillage al centro storico bisogna farlo. Così il Comune, finalmente, dopo anni in cui vediamo il portone del Palazzo Municipale mentre viene mangiato dal sole, quest’anno ha provveduto alla sua riverniciatura. Ne è venuto fuori un bel rovere dalle venature … Continua a leggere

Lavori a fasi alterne per l’ospedale vecchio. Si ferma il Comune, riparte l’Erap.

    Vanno a fasi alterne i lavori all’ospedale vecchio. Se lavorano nel cantiere del Comune si fermano in quello dell’Erap e viceversa. È di qualche giorno fa la notizia che la ditta impegnata nell’ala di pertinenza del Comune ha fermato i lavori a causa del crollo della volta di una grotta poco più in alto sulla strada che impedirebbe … Continua a leggere

Veregra Street è una cosa nostra. O no?

  Open Street European Show Case. E’ indubbiamente una grande manifestazione di carattere internazionale che ci fregiamo essere nata a casa nostra. La “fiera campionaria” degli artisti di strada cresce al suo secondo anno di vita e diventa, oltre che vetrina di questo particolarissimo tipo di espressione artistica, una festa per i cittadini che possono godere di uno scampolo di … Continua a leggere

Ma che fine ha fatto Veregra nell’Open Street?

  La sparizione del nome “Veregra” sulla dicitura che una volta era appunto “Veregra Open Street” e che ora è soltanto “Open Street” desta qualche preoccupazione a Montegranaro. Forse si tratta di una dimenticanza, forse un refuso, fatto sta che il cittadino montegranarese, oramai avvezzo ad anni di scippi e rapine, è diventato smaliziato e la domanda se la pone … Continua a leggere